22 ° GIORNO GEILO - ODDA KM 165

22 Giorno  Geilo -  Eidlfjord - Kinsarvik - Lofthus - Tyssedal - Odda   KM 165

 

VIDEO : http://youtu.be/aeZiZ4FuvbI

 

 

 

  1. Parto con calma. La  bella giornata di sole arrivata dopo otto giorni di piogge continue mi  mette di buon umore.
    Obiettivo odierno : Odda
    Percorso volutamente breve ( Km 160) per poter ammirare con calma  queste valli uniche.
     
     
     
    I paesaggi che si susseguono con lo scorrere dei Km sono magnifici.
    Ogni angolo meriterebbe una foto. Si rimane imbarazzati su quale inquadratura scegliere. Cosi per non sbagliare ne faccio a centinaia.
    Questo inverno avrò da lavorare per metterle a posto. 
     
     
    E' veramente un piacere guidare in queste condizioni: strade asciutte e ben tenute grandi curvoni che si alternano a tratti pieni di curve temperature intorno agli otto gradi. Finalmente il piacere della guida.
    La strada  comincia a salire prima lentamente e poi con tornanti.
    Raggiungo il brullo e desolato altopiano Hardangervidda che fà parte del  parco Nazionale del Hardangervidda dove la fanno da padroni paesaggi di tundra e dove vi è il più grande branco  di renne selvatiche  (caribù) della Norvegia.
     
     
     
    Ricoveri per  pastori
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Proseguo in questo scenario, fatto  di immense distese desertiche e desolate che si estendono a perdita d'occhio,  per alcune decine di kilometri prima che cominci  la discesa  e mi ritrovi alla cascata del Voringfossen : stupenda come l'arcobaleno che si forma su di essa.
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     Dopo una serie di gallerie la strada costeggia l' Eidfjord
     
     
    I piccoli agglomerati di casette di legno che si susseguono lungo il fiordo sono da cartolina. In questo fiordo il microclima permette di coltivare piante anomale per queste latitudini : Il ciliegio (non ancora maturi in questo periodo) e il melo. 
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    .La strada che costeggia il Sorfjorden è semplicemente meravigliosa e segue le bizzarrie della costa e che dire del ghiacciaio che dall'altra parte del fiordo fà da corona ai monti.
    Di colpo dimentico tutte le tribolazioni passate negli ultimi otto giorni.
    La Norvegia sembra quasi scusarsi per quello che ho passato nell'ultima settimana e offre il meglio di sè .
     
     
     
     
     
     
                                                                  Arrivo a Odda
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     Una bellissima Hytte per la notte.
     
     
     

     
     
     
     
     
     

 

Chi è on line

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Info web

Visite agli articoli
87432

Sponsor

 Ciampino-Stemma   lauro-227x300 come oggetto avanzato-1   Comune di vadso

 anni nuovi   bar norge lauro   roal-umberto

patch-moto-club-ciampino  logo conti 200 logoAAA 

LappOneLogo     Prolauro 

circolo-polare Ferramenta 2Effe

motociampino

 

Facebook